Chiostro S. Marta • • Visit Bergamo

Chiostro S. Marta

Descrizione

A volte i tesori più nascosti sono anche i più belli. Ne è un esempio il Chiostro di Santa Marta: nonostante sia poco visibile dall’esterno, questo chiostro custodisce due capolavori scultorei di assoluto valore: una statua, il “Cardinale Seduto”, del celebre scultore bergamasco Giacomo Manzù e un monolito del grande artista Anish Kapoor.

Il luogo in sé è suggestivo e i giochi di luce creati da colonne e capitelli creano un’oasi di pace ed eleganza.

Ha ben più di seicento anni, ma certo i secoli non ne hanno mutato il fascino: camminando tra i suoi porticati avrai la sensazione di essere trasportato fuori dal tempo.

Questo incantevole angolo nascosto, un tempo parte di un convento ormai distrutto, è raggiungibile tramite la Galleria Crispi, che affaccia direttamente su piazza Vittorio Veneto. 


Continua

A volte i tesori più nascosti sono anche i più belli. Ne è un esempio il Chiostro di Santa Marta: nonostante sia poco visibile dall’esterno, questo chiostro custodisce due capolavori scultorei di assoluto valore: una statua, il “Cardinale Seduto”, del celebre scultore bergamasco Giacomo Manzù e un monolito del grande artista Anish Kapoor.

Il luogo in sé è suggestivo e i giochi di luce creati da colonne e capitelli creano un’oasi di pace ed eleganza.

Ha ben più di seicento anni, ma certo i secoli non ne hanno mutato il fascino: camminando tra i suoi porticati avrai la sensazione di essere trasportato fuori dal tempo.

Questo incantevole angolo nascosto, un tempo parte di un convento ormai distrutto, è raggiungibile tramite la Galleria Crispi, che affaccia direttamente su piazza Vittorio Veneto. 


Da non perdere nei dintorni