Fontana del Delfino • • Visit Bergamo

Fontana del Delfino

Descrizione

Un tuffo nelle acque profonde nel cuore di Bergamo bassa: com’è possibile?

Grazie alla splendida Fontana del Delfino dove, su una stele, un possente tritone dalle due code di pesce cavalca un delfino da cui zampilla l’acqua, come dalle bocche delle due maschere di divinità marine scolpite sui fianchi della colonna.

Gira attorno a questa fontana per apprezzare, da ogni punto di vista, la sinuosità delle linee che suggeriscono le movenze del tritone.

Sul frontone della Fontana del Delfino invece potrai osservare una targa in rilievo che rappresenta una grossa pigna, simbolo dell’antica contrada di Pignolo, uno dei borghi più antichi e caratteristici di Bergamo: nel medioevo infatti, prima dell’erezione delle mura venete nel Cinquecento, questa zona doveva abbracciare ampi e rigogliosi boschi di conifere, il cui frutto è appunto la pigna.


Continua

Un tuffo nelle acque profonde nel cuore di Bergamo bassa: com’è possibile?

Grazie alla splendida Fontana del Delfino dove, su una stele, un possente tritone dalle due code di pesce cavalca un delfino da cui zampilla l’acqua, come dalle bocche delle due maschere di divinità marine scolpite sui fianchi della colonna.

Gira attorno a questa fontana per apprezzare, da ogni punto di vista, la sinuosità delle linee che suggeriscono le movenze del tritone.

Sul frontone della Fontana del Delfino invece potrai osservare una targa in rilievo che rappresenta una grossa pigna, simbolo dell’antica contrada di Pignolo, uno dei borghi più antichi e caratteristici di Bergamo: nel medioevo infatti, prima dell’erezione delle mura venete nel Cinquecento, questa zona doveva abbracciare ampi e rigogliosi boschi di conifere, il cui frutto è appunto la pigna.


Da non perdere nei dintorni