OASI VERDE

Descrizione

L’oasi verde è il più esteso parco pubblico della città. Si trova a Seriate, a soli 4 km da Bergamo.
Dal centro città puoi arrivare qui in bicicletta, oppure in autobus (linea 1 direzione ) o ancora in auto. L’oasi si trova in via Lazzaretto e, non appena entri nel parco, si apre dinanzi a te un grandissimo prato con robusti alberi che assicurano un po’ di ombra nelle calde giornate estive.
All’ingresso del parco, inoltre, un chiosco tutto in legno con panche e tavoli esterni fornisce una pausa ristoro più che piacevole: bibite, gelati, caffè ma anche pizza cotta al forno a legna nelle ore serali.
A pochi metri dal chiosco puoi trovare dei giochi per bambini, un’area apposita pensata per i più piccoli.
Il parco è dotato di fontanelle, preziose per coloro che si muovono in bici e che utilizzano la ciclabile che, proprio dall’oasi verde, conduce fino a Ghisalba, correndo accanto al fiume Serio.
L’oasi verde è sulla sponda orografica sinistra del Fiume Serio, ma attraverso un ponte in acciaio di recente costruzione, si può oltrepassare il fiume e portarsi sull’altra sponda dove, seguendo il sentiero, si arriva a Grassobbio.


Continua

L’oasi verde è il più esteso parco pubblico della città. Si trova a Seriate, a soli 4 km da Bergamo.
Dal centro città puoi arrivare qui in bicicletta, oppure in autobus (linea 1 direzione ) o ancora in auto. L’oasi si trova in via Lazzaretto e, non appena entri nel parco, si apre dinanzi a te un grandissimo prato con robusti alberi che assicurano un po’ di ombra nelle calde giornate estive.
All’ingresso del parco, inoltre, un chiosco tutto in legno con panche e tavoli esterni fornisce una pausa ristoro più che piacevole: bibite, gelati, caffè ma anche pizza cotta al forno a legna nelle ore serali.
A pochi metri dal chiosco puoi trovare dei giochi per bambini, un’area apposita pensata per i più piccoli.
Il parco è dotato di fontanelle, preziose per coloro che si muovono in bici e che utilizzano la ciclabile che, proprio dall’oasi verde, conduce fino a Ghisalba, correndo accanto al fiume Serio.
L’oasi verde è sulla sponda orografica sinistra del Fiume Serio, ma attraverso un ponte in acciaio di recente costruzione, si può oltrepassare il fiume e portarsi sull’altra sponda dove, seguendo il sentiero, si arriva a Grassobbio.