Ciclovia Isola Bergamasca

Ciclovia Isola Bergamasca

Descrizione

Un affascinante itinerario ciclo-escursionistico che percorre l’area dell’isola Bergamasca - l’area a ovest di Bergamo delimitata dal fiume Brembo e Adda - e raggiunge Sotto il Monte Giovanni XXIII.

Sotto il Monte Giovanni XXIII prende il suo nome da Angelo Giuseppe Roncalli, ovvero Papa Giovanni XXIII, di recente divenuto Santo. L’itinerario proposto ti porterà in questo luogo percorrendo ciclabili e strade non trafficate molto piacevoli e rilassanti.

La partenza della ciclovia si trova a Bergamo, proprio in viale papa Giovanni XXIII. Ci si allontana dalla città percorrendo alcuni tratti di ciclabile per poi pedalare a ridosso dei colli di Bergamo e, superato il fiume Brembo sul ponte di Briolo, ci si ritrova nell’isola Bergamasca.

Attraversati i paesi di Locate e Mapello l’escursione prosegue a ridosso del monte Canto nella tranquilla località di Pratolongo e a breve giunge a Sotto il Monte.

A Sotto il Monte consigliamo di visitare i luoghi cari a Angelo Roncalli come la casa natale, il museo di Cà Maitino, la chiesina di Santa Maria dove è stato battezzato, la Chiesa parrocchiale con la Cripta Obedientia et Pax e i vicini Giardini della Pace. Inoltre, con una breve escursione a piedi, puoi raggiungere la torre di San Giovanni posta sulla cima della collina che sovrasta il paese.

Il percorso ciclo escursionistico è totalmente su sede asfaltata, quindi percorribile con qualsiasi mezzo bike, attraversa aree tranquille e poco trafficate ma comunque per alcuni tratti su strada, quindi consigliamo la solita prudenza.


I dati del percorso:
Partenza: Bergamo Stazione
Arrivo: Sotto il Monte Giovanni XXIII, Piazza Mater et Magistra
Tempo percorrenza: 1,5 ore
Lunghezza: 20 Km
Sede: ciclabile 15%, strada a basso traffico 65%,
strada a medio-alto traffico 20%
Fondo: asfalto: 100 %
Dislivello totale: 200 mt
Altitudine minima: 224 mt
Altitudine massima: 321 mt
Percorribilità: Tutto l’anno
Adatto a: Adulti che amano il cicloturismo turistico su strada.

Percorso mappato da Vallserianabike

Continua

Un affascinante itinerario ciclo-escursionistico che percorre l’area dell’isola Bergamasca - l’area a ovest di Bergamo delimitata dal fiume Brembo e Adda - e raggiunge Sotto il Monte Giovanni XXIII.

Sotto il Monte Giovanni XXIII prende il suo nome da Angelo Giuseppe Roncalli, ovvero Papa Giovanni XXIII, di recente divenuto Santo. L’itinerario proposto ti porterà in questo luogo percorrendo ciclabili e strade non trafficate molto piacevoli e rilassanti.

La partenza della ciclovia si trova a Bergamo, proprio in viale papa Giovanni XXIII. Ci si allontana dalla città percorrendo alcuni tratti di ciclabile per poi pedalare a ridosso dei colli di Bergamo e, superato il fiume Brembo sul ponte di Briolo, ci si ritrova nell’isola Bergamasca.

Attraversati i paesi di Locate e Mapello l’escursione prosegue a ridosso del monte Canto nella tranquilla località di Pratolongo e a breve giunge a Sotto il Monte.

A Sotto il Monte consigliamo di visitare i luoghi cari a Angelo Roncalli come la casa natale, il museo di Cà Maitino, la chiesina di Santa Maria dove è stato battezzato, la Chiesa parrocchiale con la Cripta Obedientia et Pax e i vicini Giardini della Pace. Inoltre, con una breve escursione a piedi, puoi raggiungere la torre di San Giovanni posta sulla cima della collina che sovrasta il paese.

Il percorso ciclo escursionistico è totalmente su sede asfaltata, quindi percorribile con qualsiasi mezzo bike, attraversa aree tranquille e poco trafficate ma comunque per alcuni tratti su strada, quindi consigliamo la solita prudenza.


I dati del percorso:
Partenza: Bergamo Stazione
Arrivo: Sotto il Monte Giovanni XXIII, Piazza Mater et Magistra
Tempo percorrenza: 1,5 ore
Lunghezza: 20 Km
Sede: ciclabile 15%, strada a basso traffico 65%,
strada a medio-alto traffico 20%
Fondo: asfalto: 100 %
Dislivello totale: 200 mt
Altitudine minima: 224 mt
Altitudine massima: 321 mt
Percorribilità: Tutto l’anno
Adatto a: Adulti che amano il cicloturismo turistico su strada.

Percorso mappato da Vallserianabike

Da Bergamo a Mozzo

Partenza dalla stazione dei treni di Bergamo, percorri viale Papa Giovanni XXIII (pic1) fino ai Propilei di Porta Nuova (porta di ingresso a città bassa) svolta a sinistra in via Tiraboschi (pic2) e prosegui sempre diritto (pic3) (pic4) (pic5) fino a iniziare a pedalare sulla ciclabile a ridosso del grande complesso “il triangolo” (pic6).
Attraversa via Palma il vecchio (pic7) e prosegui su ciclabile su marciapiede che prosegue in linea retta nel quartiere San Paolo (pic8) (pic9) fino alla Parrocchia di Loreto (pic10). Svolta ora a destra (pic11) (pic12) lungo l’area residenziale di Loreto (pic13) (pic14) (pic15) (pic16) ed infine raggiungi la rotonda di Longuelo. Prosegui a destra (pic17) (pic18), allo stop vai a sinistra (pic19) attraversa la strada (pic20) e poi a destra (pic21) dove alla rotonda imbocchi la seconda uscita (pic22) (pic23) tra i condomini.
Giunto allo stop vai a sinistra lungo via Longuelo (pic24) affiancando i campi da golf e dopo circa 500 metri ritorni su ciclabile per un breve tratto (pic25) (pic26). All’ennesimo stop vai a destra su via Piatti e raggiungi il centro di Mozzo (pic27).

 

Continua

Partenza dalla stazione dei treni di Bergamo, percorri viale Papa Giovanni XXIII (pic1) fino ai Propilei di Porta Nuova (porta di ingresso a città bassa) svolta a sinistra in via Tiraboschi (pic2) e prosegui sempre diritto (pic3) (pic4) (pic5) fino a iniziare a pedalare sulla ciclabile a ridosso del grande complesso “il triangolo” (pic6).
Attraversa via Palma il vecchio (pic7) e prosegui su ciclabile su marciapiede che prosegue in linea retta nel quartiere San Paolo (pic8) (pic9) fino alla Parrocchia di Loreto (pic10). Svolta ora a destra (pic11) (pic12) lungo l’area residenziale di Loreto (pic13) (pic14) (pic15) (pic16) ed infine raggiungi la rotonda di Longuelo. Prosegui a destra (pic17) (pic18), allo stop vai a sinistra (pic19) attraversa la strada (pic20) e poi a destra (pic21) dove alla rotonda imbocchi la seconda uscita (pic22) (pic23) tra i condomini.
Giunto allo stop vai a sinistra lungo via Longuelo (pic24) affiancando i campi da golf e dopo circa 500 metri ritorni su ciclabile per un breve tratto (pic25) (pic26). All’ennesimo stop vai a destra su via Piatti e raggiungi il centro di Mozzo (pic27).

 

Da Mozzo a Brembate

Arrivato alla chiesa di Mozzo, svolta a sinistra (pic28) e successivamente a destra (pic29) (senza prendere il sottopasso) e percorri il breve tratto di ciclabile (pic30) (pic31) per poi utilizzare il sottopasso successivo (pic32) che ti porta a fianco di un supermarket e alla rotonda dove vai a destra (pic33).
Raggiunto lo stop gira a sinistra (pic34) e scendi lungo via Leonardo da Vinci fino alla deviazione a destra (pic35) dove attraversi il fiume Brembo sullo stretto ponte di Briolo (pic36). Percorri una breve e facile salita, allo stop vai a sinistra (pic37) e dopo il distributore di carburanti prendi la destra su via Malpensata (pic38).

Continua

Arrivato alla chiesa di Mozzo, svolta a sinistra (pic28) e successivamente a destra (pic29) (senza prendere il sottopasso) e percorri il breve tratto di ciclabile (pic30) (pic31) per poi utilizzare il sottopasso successivo (pic32) che ti porta a fianco di un supermarket e alla rotonda dove vai a destra (pic33).
Raggiunto lo stop gira a sinistra (pic34) e scendi lungo via Leonardo da Vinci fino alla deviazione a destra (pic35) dove attraversi il fiume Brembo sullo stretto ponte di Briolo (pic36). Percorri una breve e facile salita, allo stop vai a sinistra (pic37) e dopo il distributore di carburanti prendi la destra su via Malpensata (pic38).

Da Brembate a Mapello

Al termine di via Malpensata svolta a destra (pic39) e subito a sinistra (pic40) lungo via caduti e dispersi dell’aeronautica al termine della quale vai di nuovo a destra e poi subito a sinistra su via Diaz (pic41) (pic42) tra i campi e alcune aziende.

Percorri un sottopasso che ti porta alle case di Locate (pic43), tieni la destra (pic44) e successivamente vai a sinistra sulla ciclovia (pic45) (pic46) che corre tra il paese e i campi fino alla rotonda dove vai a destra (pic47) e percorri via Europa per 400 metri. Quando la via piega a sinistra abbandonala andando a destra (pic48) e ti trovi poco dopo alla rotonda nel paese di Mapello. (pic49)

A Mapello ti consigliamo di fare una deviazione per visitare due chiese: il santuario della Madonna di Prada, a pochi metri dalla rotonda, un bellissimo santuario Mariano immerso nei campi con una via alberata che si unisce al centro del paese; la seconda è la chiesa di San Michele, facilmente visibile perché si trova in posizione elevata sulla collina e dal cui sagrato è possibile ammirare un notevole panorama dell’”Isola Bergamasca”.

Continua

Al termine di via Malpensata svolta a destra (pic39) e subito a sinistra (pic40) lungo via caduti e dispersi dell’aeronautica al termine della quale vai di nuovo a destra e poi subito a sinistra su via Diaz (pic41) (pic42) tra i campi e alcune aziende.

Percorri un sottopasso che ti porta alle case di Locate (pic43), tieni la destra (pic44) e successivamente vai a sinistra sulla ciclovia (pic45) (pic46) che corre tra il paese e i campi fino alla rotonda dove vai a destra (pic47) e percorri via Europa per 400 metri. Quando la via piega a sinistra abbandonala andando a destra (pic48) e ti trovi poco dopo alla rotonda nel paese di Mapello. (pic49)

A Mapello ti consigliamo di fare una deviazione per visitare due chiese: il santuario della Madonna di Prada, a pochi metri dalla rotonda, un bellissimo santuario Mariano immerso nei campi con una via alberata che si unisce al centro del paese; la seconda è la chiesa di San Michele, facilmente visibile perché si trova in posizione elevata sulla collina e dal cui sagrato è possibile ammirare un notevole panorama dell’”Isola Bergamasca”.

Da Mapello a Sotto il Monte

La strada asfaltata prosegue lungo i campi: percorri la via a senso unico alternato che corre intorno a Villa Gromo, residenza del XVII secolo dei conti Zanchi, situata in località Valtrighe, proseguendo poi a destra su via Tasso in lieve salita (pic50) (pic51) passando per le località Piana e Botta.
Alla rotonda non seguire le indicazioni stradali per Sotto il Monte ma prosegui in lieve salita diritto (pic52) passando per un’area tranquilla con alcuni gruppi di case nei boschi della località Pratolongo. Alla discesa vai a destra (pic53) e a breve arrivi alla piazza del comune di Sotto il Monte, punto di arrivo dell’itinerario.

Continua

La strada asfaltata prosegue lungo i campi: percorri la via a senso unico alternato che corre intorno a Villa Gromo, residenza del XVII secolo dei conti Zanchi, situata in località Valtrighe, proseguendo poi a destra su via Tasso in lieve salita (pic50) (pic51) passando per le località Piana e Botta.
Alla rotonda non seguire le indicazioni stradali per Sotto il Monte ma prosegui in lieve salita diritto (pic52) passando per un’area tranquilla con alcuni gruppi di case nei boschi della località Pratolongo. Alla discesa vai a destra (pic53) e a breve arrivi alla piazza del comune di Sotto il Monte, punto di arrivo dell’itinerario.

Hai bisogno di aiuto?

X

Contattaci su WhatsApp!