Il maialino di Giò

Il maialino di Giò

Descrizione

Amiamo la terra ed i suoi prodotti. Conoscere, curare, crescere, è valorizzare è beneficiare della vita: è scoprire la tradizione coniugata alla qualità; è ricercatezza tra antiche pietre e ombreggiati portici; è vivere un'esperienza di sapori odori e profumi; è vivere un'esperienza di qualità garantita proveniente dai nostri allevamenti e da fornitori consci che la salute umana è strettamente legata alla sanità del prodotto e dell’animale; è selezione tra 70 etichette di rossi bianchi bollicine birre artigianali in abbinamento con taglieri o panini.


Ci trovate sotto i portici nell’antica piazza Pontida, costituiscono un’eccezione nella storia urbanistica cittadina, così edificata nel 1448, ‘porticus seu volte’, in pietra e aperto al pubblico passaggio della città di Bassa di Bergamo. Antico crocevia di cose e uomini, nel 1483 il vexiano Marin Sanudo così la descrive;

« De la banda de Milan è il Borgo bellissimo, tuto murado et quadro con fossi atorno di aqua del Serio e li passa per mexo, a quattro porte (porta Broseta, porta Osio, porta Colognola e porta Cologno) et ponti levadori con toresini et 4 spiciali (ospedali), cossa incredibile con strade et case: adeo par cità».

La grande piazza era soprattutto sede di commerci e mercati, Elia Fornoni sostiene che ‹Somiglia più a un grande Bazar che a una vera piazza. Le gronde delle case sporgono enormemente dalla linea delle stesse, destinate a coprire quale tettoia i numerosi ballatoi di legno riservati alla mostra delle merci nei sottoposti negozi.

Continua

Amiamo la terra ed i suoi prodotti. Conoscere, curare, crescere, è valorizzare è beneficiare della vita: è scoprire la tradizione coniugata alla qualità; è ricercatezza tra antiche pietre e ombreggiati portici; è vivere un'esperienza di sapori odori e profumi; è vivere un'esperienza di qualità garantita proveniente dai nostri allevamenti e da fornitori consci che la salute umana è strettamente legata alla sanità del prodotto e dell’animale; è selezione tra 70 etichette di rossi bianchi bollicine birre artigianali in abbinamento con taglieri o panini.


Ci trovate sotto i portici nell’antica piazza Pontida, costituiscono un’eccezione nella storia urbanistica cittadina, così edificata nel 1448, ‘porticus seu volte’, in pietra e aperto al pubblico passaggio della città di Bassa di Bergamo. Antico crocevia di cose e uomini, nel 1483 il vexiano Marin Sanudo così la descrive;

« De la banda de Milan è il Borgo bellissimo, tuto murado et quadro con fossi atorno di aqua del Serio e li passa per mexo, a quattro porte (porta Broseta, porta Osio, porta Colognola e porta Cologno) et ponti levadori con toresini et 4 spiciali (ospedali), cossa incredibile con strade et case: adeo par cità».

La grande piazza era soprattutto sede di commerci e mercati, Elia Fornoni sostiene che ‹Somiglia più a un grande Bazar che a una vera piazza. Le gronde delle case sporgono enormemente dalla linea delle stesse, destinate a coprire quale tettoia i numerosi ballatoi di legno riservati alla mostra delle merci nei sottoposti negozi.

Note

vendita al dettaglio e asporto

Da non perdere nei dintorni

Il Mercato della Terra di Bergamo

Vedi tutte le date

Il Mercato della Terra di Bergamo

Sentierone, 24121 Bergamo, Bergamo

Casa vacanze Coccinella

Palazzo Creberg, una storia lunga 500 anni
FREE WALKING TOUR BERGAMO

Vedi tutte le date

FREE WALKING TOUR BERGAMO

Piazza Mercato delle Scarpe, 24129 Bergamo, Bergamo

Il Fontanile Relais B&B

LA DELIZIA

Festival Donizetti Opera

Dal 19 novembre 2020 al 06 dicembre 2020

Festival Donizetti Opera

Piazza Camillo Benso Conte di Cavour, 15, 24121 Bergamo, Bergamo
Porta Nuova
Teatro Donizetti

Botton d'oro Pelabrocco

La Fricca - Il Ristorante

Ristorante "Trattoria del Sole"