MORONI. DALL’ACCADEMIA CARRARA A GANDINO

Descrizione

Dopo oltre due secoli, la Deposizione di Cristo nel sepolcro, dipinto di Giovan Battista Moroni, torna nei luoghi in cui è nata e inaugura il museo diffuso “Moroni in ValSeriana”.

L’opera, realizzata nel 1566 per la chisa di Santa Maria ad Ruviales, oramai distrutta, lascia Gandino nel 1798 per ritornarvi quest’anno. Attualmente custodita in una delle sale dell’Accademia Carrara, potremo ammirarla per tutta l’estate nel Salone della Valle del Palazzo del Vicario, a Gandino.

Si tratta dell’iniziativa centrale di un ricco programma di eventi, itinerari tematici e visite guidate dedicate all’artista rinascimentale: e’ l’Estate del Moroni.

Il focus moroniano si terrà dal 4 luglio al 13 ottobre. Oltre alla deposizione nel Salone della Valle, il focus espositivo coinvolge il complesso monumentale della Basilica di Santa Maria Assunta e il Museo della Basilica, il “compianto” quattrocentesco in terracotta custodito nella Chiesa di San Giuseppe, due grandi dipinti che si ispirano al Moroni nella Chiesa di Santa Croce e il luogo dove anticamente era custodita la Deposizione, cioè il Convento dei Francescani, di cui rimangono parte del chiostro e la sala capitolare.

Questa mostra dedicata al Moroni, inaugura il museo diffuso “Moroni in ValSeriana”. Un’itinerario attraverso i luoghi e le opere dell’artista che parte da Ranica e raggiunge Fino del Monte passando da Villa di Serio, Nembro, Albino, Fiorano al Serio, Oneta e Parre.
In alcuni luoghi si trovano ancora opere del Moroni, collocate nel loro contesto originale. Sono opere di soggetto sacro, tredici tra pale d’altare, polittici e stendardi.
Il museo diffuso dedicato al Moroni, si può scoprire in autonomia grazie all’apposita segnaletica in rosa e nero, ciffra cromatica del Moroni, oppure con i “Tour in Rosa”, itinerari guidati con servizio di navetta.

Orari della mostra:

venerdì, sabato e domenica 10.00 – 12.00 e 15.00 – 18.00

Per gruppi e visite private in altri giorni: tel. 035.704063

 

Ingresso libero

 

Dove: Gandino (Bergamo) – Palazzo del Vicario, Salone della Valle.

 

Per maggiori informazioni:

https://www.valseriana.eu/eventi/moroni-dallaccademia-carrara-a-gandino/


Continua

Dopo oltre due secoli, la Deposizione di Cristo nel sepolcro, dipinto di Giovan Battista Moroni, torna nei luoghi in cui è nata e inaugura il museo diffuso “Moroni in ValSeriana”.

L’opera, realizzata nel 1566 per la chisa di Santa Maria ad Ruviales, oramai distrutta, lascia Gandino nel 1798 per ritornarvi quest’anno. Attualmente custodita in una delle sale dell’Accademia Carrara, potremo ammirarla per tutta l’estate nel Salone della Valle del Palazzo del Vicario, a Gandino.

Si tratta dell’iniziativa centrale di un ricco programma di eventi, itinerari tematici e visite guidate dedicate all’artista rinascimentale: e’ l’Estate del Moroni.

Il focus moroniano si terrà dal 4 luglio al 13 ottobre. Oltre alla deposizione nel Salone della Valle, il focus espositivo coinvolge il complesso monumentale della Basilica di Santa Maria Assunta e il Museo della Basilica, il “compianto” quattrocentesco in terracotta custodito nella Chiesa di San Giuseppe, due grandi dipinti che si ispirano al Moroni nella Chiesa di Santa Croce e il luogo dove anticamente era custodita la Deposizione, cioè il Convento dei Francescani, di cui rimangono parte del chiostro e la sala capitolare.

Questa mostra dedicata al Moroni, inaugura il museo diffuso “Moroni in ValSeriana”. Un’itinerario attraverso i luoghi e le opere dell’artista che parte da Ranica e raggiunge Fino del Monte passando da Villa di Serio, Nembro, Albino, Fiorano al Serio, Oneta e Parre.
In alcuni luoghi si trovano ancora opere del Moroni, collocate nel loro contesto originale. Sono opere di soggetto sacro, tredici tra pale d’altare, polittici e stendardi.
Il museo diffuso dedicato al Moroni, si può scoprire in autonomia grazie all’apposita segnaletica in rosa e nero, ciffra cromatica del Moroni, oppure con i “Tour in Rosa”, itinerari guidati con servizio di navetta.

Orari della mostra:

venerdì, sabato e domenica 10.00 – 12.00 e 15.00 – 18.00

Per gruppi e visite private in altri giorni: tel. 035.704063

 

Ingresso libero

 

Dove: Gandino (Bergamo) – Palazzo del Vicario, Salone della Valle.

 

Per maggiori informazioni:

https://www.valseriana.eu/eventi/moroni-dallaccademia-carrara-a-gandino/