Castello Visconteo di Trezzo

Castello Visconteo di Trezzo

Descrizione

Costruito nella metà del 1300 da Barnabò Visconti,probabilmente fra i più imponenti veniva utilizzato come fortezza militare ma anche come residenza estiva per i signori di Milano.

Strani avvenimenti caratterizzarono sin da subito la costruzione, lo stesso proprietario venne avvelenato proprio nelle prigioni sotto al Maniero.

Conquistato nel 1402 dai Colleoni fu bersaglio di guerre e stratagemmi militari: perse infatti il ponte nel 1416 sotto pesanti colpi di catapulta!

Durante il periodo sforzesco fu anche soggetto di uno dei disegni di Leonardo da Vinci!

Oggi in un parco meraviglioso abitato da scoiattoli e animali del parco Adda Nord, ne rimangono la torre Viscontea più alta della regione, degli ampissimi sotterranei e prigioni che si estendono nelle viscere della terra appena sotto i resti della fortezza.

Ospita oggi circa 30.000 turisti all'anno.


La visita guidata comprende gli accessi a: 

-Sotterranei e grotte del Castello

- Museo con ritrovamenti longobardi e Viscontei

-Salita sulla torre di 42 metri con vista panormanica di tutta la regione

Continua

Costruito nella metà del 1300 da Barnabò Visconti,probabilmente fra i più imponenti veniva utilizzato come fortezza militare ma anche come residenza estiva per i signori di Milano.

Strani avvenimenti caratterizzarono sin da subito la costruzione, lo stesso proprietario venne avvelenato proprio nelle prigioni sotto al Maniero.

Conquistato nel 1402 dai Colleoni fu bersaglio di guerre e stratagemmi militari: perse infatti il ponte nel 1416 sotto pesanti colpi di catapulta!

Durante il periodo sforzesco fu anche soggetto di uno dei disegni di Leonardo da Vinci!

Oggi in un parco meraviglioso abitato da scoiattoli e animali del parco Adda Nord, ne rimangono la torre Viscontea più alta della regione, degli ampissimi sotterranei e prigioni che si estendono nelle viscere della terra appena sotto i resti della fortezza.

Ospita oggi circa 30.000 turisti all'anno.


La visita guidata comprende gli accessi a: 

-Sotterranei e grotte del Castello

- Museo con ritrovamenti longobardi e Viscontei

-Salita sulla torre di 42 metri con vista panormanica di tutta la regione

Hai bisogno di aiuto?

X

Contattaci su WhatsApp!