Treviglio

Descrizione

È una delle più importanti cittadine della pianura a sud di Bergamo e sorge al centro di un crocevia di strade e ferrovie che la collegano a Bergamo, Milano e ad altre importanti città della Lombardia.

Le origini di Treviglio sono molto antiche: il borgo si è sviluppato nei secoli X e XI attorno al castello recinto fondato nel periodo delle invasioni barbariche dagli abitanti delle tre ville romane Portoli, Pisgnano e Cusarola.

Le storiche botteghe e i laboratori artigianali animano il centro storico e nella piazza centrale protagonista è la Basilica di San Martino, importante chiesa dedicata al Santo di Tours. Oltre a custodire importanti opere del Rinascimento lombardo, vanta la torre campanaria più alta della Lombardia.

Palazzi nobiliari di notevole pregio e ricchezza artistica, tra cui spicca Palazzo Silva, sorgono nella Via Galliari, intitolata ai famosi fratelli artisti. Il Santuario della Madonna delle Lacrime, meta di pellegrinaggio, custodisce la spada e l’elmo del generale Odet de Foix e numerose opere di artisti come Molinari e Bernardino Butinone.

In piazza Mentana sorge il Museo Civico, dove sono custoditi dipinti, disegni, sculture e incisioni dal XIV secolo ad oggi.

 Il Bar Milano, caffè storico per eccellenza, conserva ancora gli arredi originali di inizio Novecento e il bancone in stile liberty.

A Treviglio non mancano aree naturali dove trascorrere giornate in mezzo alla natura: il Parco del Roccolo e il Parco della Gera d’Adda.


Continua

È una delle più importanti cittadine della pianura a sud di Bergamo e sorge al centro di un crocevia di strade e ferrovie che la collegano a Bergamo, Milano e ad altre importanti città della Lombardia.

Le origini di Treviglio sono molto antiche: il borgo si è sviluppato nei secoli X e XI attorno al castello recinto fondato nel periodo delle invasioni barbariche dagli abitanti delle tre ville romane Portoli, Pisgnano e Cusarola.

Le storiche botteghe e i laboratori artigianali animano il centro storico e nella piazza centrale protagonista è la Basilica di San Martino, importante chiesa dedicata al Santo di Tours. Oltre a custodire importanti opere del Rinascimento lombardo, vanta la torre campanaria più alta della Lombardia.

Palazzi nobiliari di notevole pregio e ricchezza artistica, tra cui spicca Palazzo Silva, sorgono nella Via Galliari, intitolata ai famosi fratelli artisti. Il Santuario della Madonna delle Lacrime, meta di pellegrinaggio, custodisce la spada e l’elmo del generale Odet de Foix e numerose opere di artisti come Molinari e Bernardino Butinone.

In piazza Mentana sorge il Museo Civico, dove sono custoditi dipinti, disegni, sculture e incisioni dal XIV secolo ad oggi.

 Il Bar Milano, caffè storico per eccellenza, conserva ancora gli arredi originali di inizio Novecento e il bancone in stile liberty.

A Treviglio non mancano aree naturali dove trascorrere giornate in mezzo alla natura: il Parco del Roccolo e il Parco della Gera d’Adda.