Polittico di San Martino

Descrizione

Situato all’interno della Basilica di San Martino a Treviglio, originaria del V secolo e poi ampliata nel tempo. Il Polittico risale al periodo tra fine ‘400 e inizio ‘500, dipinto da Bernardino Butinone e Bernardo Zenale.

La sua ottima conservazione si deve al caso: fu spostata da sopra l’altare ai suoi piedi e la penombra di questa nuova posizione la preservò.
La pala lignea è dipinta con un finto portico con Santi e Sante che vi si affacciano; al centro si vede San Martino che dona il suo mantello a un povero.

Puoi riconoscere gli elementi gotici nell’uso abbondante degli ori e quelli rinascimentali nella composizione delle figure: un connubio particolare ma molto ben riuscito!


Continua

Situato all’interno della Basilica di San Martino a Treviglio, originaria del V secolo e poi ampliata nel tempo. Il Polittico risale al periodo tra fine ‘400 e inizio ‘500, dipinto da Bernardino Butinone e Bernardo Zenale.

La sua ottima conservazione si deve al caso: fu spostata da sopra l’altare ai suoi piedi e la penombra di questa nuova posizione la preservò.
La pala lignea è dipinta con un finto portico con Santi e Sante che vi si affacciano; al centro si vede San Martino che dona il suo mantello a un povero.

Puoi riconoscere gli elementi gotici nell’uso abbondante degli ori e quelli rinascimentali nella composizione delle figure: un connubio particolare ma molto ben riuscito!