AREA COWORKING

Descrizione

Splendido spazio all’interno di un ex opificio tessile del 1884 sapientemente recuperato. L’ufficio è molto luminoso, ristrutturato a nuovo, con magnifica vista panoramica sul fiume Brembo e sulle Alpi Orobie.  Può ospitare fino a 25 persone.

Sala meeting attrezzata con videoproiettore 3D. Stampante laser colori A3 (anche scanner). A 20 minuti dall’aeroporto Milano-Orio al Serio. A 1 km dalla stazione FS di Ponte San Pietro. A 10 minuti da ingresso Autostrada. Parcheggio. Bar tavola calda/fredda a 30 metri. Centro sportivo con piscina a 500 metri. Spazio accoglienza visitatori. Internet con wifi e rete dati. Stampanti/scanner e fotocopiatori. Climatizzazione. Area break con microonde e frigo. Consultazione quotidiani.


Il coworking è la condivisione di un ambiente da parte di professionisti che svolgono attività indipendenti in diversi settori.
Ma siamo sicuri che sia tutto qui?
In realtà, il coworking è più di una condivisione informale di spazi e strumenti, più di un abbattimento dei costi di gestione di un ufficio, è uno stile di vita lavorativo basato sulla condivisione di valori.
Il Coworking è
- co-llaborazione: sei un grafico e hai bisogno di un web designer? Sei un architetto ma hai bisogno di un programmatore? L’ambiente del coworking è frequentato spesso da persone con skills professionali differenti alle quali chiedere un consiglio o una consulenza. Il tuo vicino di scrivania potrebbe rivelarsi un prezioso collaboratore;
- co-ndivisione: molti freelance che lavorano in casa si sentono isolati e soffrono per una mancanza di relazioni interpersonali oppure, al contrario, non riescono a mantenere la concentrazione giusta all’interno dei caotici ritmi familiari. Entrambe le condizioni possono provocare una perdita di ispirazione o di stimoli nei confronti del lavoro che si possono superare frequentando uno spazio di lavoro condiviso in cui ci si assicura uno scambio attivo di idee e progetti con altri professionisti e un migliore bilanciamento work-life;
- co-nnessione: freelance e startupper non possono lavorare senza una connessione wifi che li connetta con clienti e collaboratori. Nello spazio di coworking non mancano mai i servizi “primari” per svolgere bene il proprio lavoro: mobili, stampanti, connessioni internet, sale riunioni, area caffè-relax;
- co-mmunity: è alla base del coworking. I momenti di networking, le pause caffè e gli aperitivi in compagnia rappresentano momenti per rafforzare lo scambio di idee, conoscenze e competenze.

Beh, che aspetti a migliorare la tua vita lavorativa futura?

Continua

Splendido spazio all’interno di un ex opificio tessile del 1884 sapientemente recuperato. L’ufficio è molto luminoso, ristrutturato a nuovo, con magnifica vista panoramica sul fiume Brembo e sulle Alpi Orobie.  Può ospitare fino a 25 persone.

Sala meeting attrezzata con videoproiettore 3D. Stampante laser colori A3 (anche scanner). A 20 minuti dall’aeroporto Milano-Orio al Serio. A 1 km dalla stazione FS di Ponte San Pietro. A 10 minuti da ingresso Autostrada. Parcheggio. Bar tavola calda/fredda a 30 metri. Centro sportivo con piscina a 500 metri. Spazio accoglienza visitatori. Internet con wifi e rete dati. Stampanti/scanner e fotocopiatori. Climatizzazione. Area break con microonde e frigo. Consultazione quotidiani.


Il coworking è la condivisione di un ambiente da parte di professionisti che svolgono attività indipendenti in diversi settori.
Ma siamo sicuri che sia tutto qui?
In realtà, il coworking è più di una condivisione informale di spazi e strumenti, più di un abbattimento dei costi di gestione di un ufficio, è uno stile di vita lavorativo basato sulla condivisione di valori.
Il Coworking è
- co-llaborazione: sei un grafico e hai bisogno di un web designer? Sei un architetto ma hai bisogno di un programmatore? L’ambiente del coworking è frequentato spesso da persone con skills professionali differenti alle quali chiedere un consiglio o una consulenza. Il tuo vicino di scrivania potrebbe rivelarsi un prezioso collaboratore;
- co-ndivisione: molti freelance che lavorano in casa si sentono isolati e soffrono per una mancanza di relazioni interpersonali oppure, al contrario, non riescono a mantenere la concentrazione giusta all’interno dei caotici ritmi familiari. Entrambe le condizioni possono provocare una perdita di ispirazione o di stimoli nei confronti del lavoro che si possono superare frequentando uno spazio di lavoro condiviso in cui ci si assicura uno scambio attivo di idee e progetti con altri professionisti e un migliore bilanciamento work-life;
- co-nnessione: freelance e startupper non possono lavorare senza una connessione wifi che li connetta con clienti e collaboratori. Nello spazio di coworking non mancano mai i servizi “primari” per svolgere bene il proprio lavoro: mobili, stampanti, connessioni internet, sale riunioni, area caffè-relax;
- co-mmunity: è alla base del coworking. I momenti di networking, le pause caffè e gli aperitivi in compagnia rappresentano momenti per rafforzare lo scambio di idee, conoscenze e competenze.

Beh, che aspetti a migliorare la tua vita lavorativa futura?