RIFUGIO FRATELLI CALVI

RIFUGIO FRATELLI CALVI

Descrizione

Si trova a 2020 m, circondato da numerosi laghetti alpini, riserve di acqua cristalline di una bellezza unica, al centro di una delle conche più belle dell’intero arco orobico, a cui fanno capo tutte le cime della Val Brembana, come ad esempio l’imponente Diavolo di Tenda.

Vi si accede da Carona lungo il sentiero 210, una strada in gran parte sterrata e dalla pendenza abbastanza regolare fino al lago di Fregabolgia: dal lago non resta che risalire la sommità della diga e costeggiare il lago, arrivando al rifugio in circa 3 ore. Raggiungibile anche dalla frazione Pagliari tramite il sentiero 247, comunemente chiamato “sentiero estivo”, tutto sterrato e nel bosco.

Il rifugio è un’ottima base per salite escursionistiche e alpinistiche di varie difficoltà e per svariati itinerari di sci alpinismo. Numerose sono le escursioni ai laghi circostanti: c’è il Lago dei Curiosi a 30 minuti sopra il rifugio; attraversando la diga del Fregaboglia in 15 minuti si raggiunge il Lago Cabianca e proprio sotto il rifugio si trova il Lago Rotondo, una terrazza panoramica per ammirare numerose cime, tra cui Diavolo, Diavolino, Pizzo Poris, Grabiasca, Madonnino e Cabianca.

Ogni anno tra maggio e aprile presso la conca del Calvi viene organizzato il “Trofeo Parravicini”, la storica gara internazionale di sci alpinismo a coppie.

È un rifugio imponente: i posti letto presenti nella struttura sono 85 e la sala da pranzo può ospitare 70 persone.  

 


Continua

Si trova a 2020 m, circondato da numerosi laghetti alpini, riserve di acqua cristalline di una bellezza unica, al centro di una delle conche più belle dell’intero arco orobico, a cui fanno capo tutte le cime della Val Brembana, come ad esempio l’imponente Diavolo di Tenda.

Vi si accede da Carona lungo il sentiero 210, una strada in gran parte sterrata e dalla pendenza abbastanza regolare fino al lago di Fregabolgia: dal lago non resta che risalire la sommità della diga e costeggiare il lago, arrivando al rifugio in circa 3 ore. Raggiungibile anche dalla frazione Pagliari tramite il sentiero 247, comunemente chiamato “sentiero estivo”, tutto sterrato e nel bosco.

Il rifugio è un’ottima base per salite escursionistiche e alpinistiche di varie difficoltà e per svariati itinerari di sci alpinismo. Numerose sono le escursioni ai laghi circostanti: c’è il Lago dei Curiosi a 30 minuti sopra il rifugio; attraversando la diga del Fregaboglia in 15 minuti si raggiunge il Lago Cabianca e proprio sotto il rifugio si trova il Lago Rotondo, una terrazza panoramica per ammirare numerose cime, tra cui Diavolo, Diavolino, Pizzo Poris, Grabiasca, Madonnino e Cabianca.

Ogni anno tra maggio e aprile presso la conca del Calvi viene organizzato il “Trofeo Parravicini”, la storica gara internazionale di sci alpinismo a coppie.

È un rifugio imponente: i posti letto presenti nella struttura sono 85 e la sala da pranzo può ospitare 70 persone.  

 


  • +39034577047

Da non perdere nei dintorni

BIVACCO

  • +39034577340
  • CARONA
    FRAZIONE PAGLIARI