Chiesa dei SS. Bartolomeo e Stefano

Chiesa dei SS. Bartolomeo e Stefano

Descrizione

Al termine del braccio orientale del Sentierone potrai visitare la Chiesa dei Santi Bartolomeo e Stefano, edificata per l’Ordine dei Domenicani nella prima metà del XVII secolo su disegno dell’architetto Antonio Maria Caneva.

Quello dei Domenicani non è stato  il primo Ordine religioso che ha abitato questi luoghi, il sito in precedenza apparteneva infatti ad una comunità dell’Ordine degli Umiliati.

La struttura al tempo era più complessa e comprendeva una chiesa e le case coloniche. Osservando l’esterno della Chiesa, potrai invece notare le successive epoche di edificazione dell’edificio: la facciata di imitazione barocca è stata rifatta nel 1897, il portico esterno sulla sinistra nel 1942 e il lato su Via Tasso è ottocentesco.

Varcata la soglia, troverai un’unica navata con cinque cappelle per ogni lato. Il coro è decorato da tarsie cinquecentesche e, dietro l’altare maggiore… finalmente potrai ammirare la famosissima Pala Martinengo di Lorenzo Lotto, risalente al 1516.


Continua

Al termine del braccio orientale del Sentierone potrai visitare la Chiesa dei Santi Bartolomeo e Stefano, edificata per l’Ordine dei Domenicani nella prima metà del XVII secolo su disegno dell’architetto Antonio Maria Caneva.

Quello dei Domenicani non è stato  il primo Ordine religioso che ha abitato questi luoghi, il sito in precedenza apparteneva infatti ad una comunità dell’Ordine degli Umiliati.

La struttura al tempo era più complessa e comprendeva una chiesa e le case coloniche. Osservando l’esterno della Chiesa, potrai invece notare le successive epoche di edificazione dell’edificio: la facciata di imitazione barocca è stata rifatta nel 1897, il portico esterno sulla sinistra nel 1942 e il lato su Via Tasso è ottocentesco.

Varcata la soglia, troverai un’unica navata con cinque cappelle per ogni lato. Il coro è decorato da tarsie cinquecentesche e, dietro l’altare maggiore… finalmente potrai ammirare la famosissima Pala Martinengo di Lorenzo Lotto, risalente al 1516.


Accessibilità

RAGGIUNGERE:

Parcheggio:
a 60 metri (Parcheggio Largo Belotti): due posti auto riservati a norma.
a 260 metri: fermate autobus linea C e altre (via Petrarca); altezza gradino 16 cm; bus attrezzato con pedana manuale.

Percorso pedonale di avvicinamento da parcheggio e fermate bus:
in piano, marciapiede con larghezza e pavimentazione adeguata; attraversaemnti stradali raccordati con scivoli e semaforizzati

ENTRARE:

Ingresso secondario accessibile dal chiostro a nord, raggiungibile tramite scivolo in acciaio lunghezza 3 m, pendenza 10-12% e ulteriore breve scivolo antistante la porta.


VISITARE:

Spazio interno in piano e percorribile; presbiterio dove è ubicato il coro intarsiato e la Pala del Lotto preceduto da 3 gradini.
Opere d'arte visibili da lontano, possibilità di accensione luci per Pala del Lotto
Non sono presenti ausili e accorgimenti per non vedenti

USARE IL BAGNO: 

Non esistono bagni

Valutazione sintetica:

persona con disabilità motoria: accessibile con accompagnatore

persona con disabilità visiva: accessibile con accompagnatore

Gallery

Da non perdere nei dintorni

Bergamo Inn 43 ter

FUJIYAMA

  • +39035213389
  • Bergamo
    Via Torquato Tasso, 35

Balzer

  • www.balzer.it/it
  • +39 0350868549
  • Via portici sentierone, 41, 24121 Bergamo , Bergamo

VELVET PUB

  • +39035240998
  • Bergamo
    Via Camozzi, 32

Vinylet

MM SALUS

BÙ CHEESE BAR

Across Bergamo - Elisabetta Campanini

Teatro Donizetti
Sentierone e centro Piacentiniano
Festival Donizetti Opera

Dal 19 novembre 2020 al 06 dicembre 2020

Festival Donizetti Opera

Piazza Camillo Benso Conte di Cavour, 15, 24121 Bergamo , Bergamo

Top Bergamo (Flagfly)

  • info@vipbergamo.com
  • +39 3929321394
  • Piazza Camillo Benso Conte di Cavour, 8, 24121 Bergamo , Bergamo