Tre giornate di eventi per farti scoprire la bellezza di un antico villaggio operaio, oggi sito UNESCO, dove passato e presente si mescolano nell’armonia del ricordo.

 

Nel 1865 sorgeva il villaggio operaio di Crespi d’Adda, a pochi Km dalla città, vicino a una fabbrica operante nel settore tessile cotoniero. Nascevano le case, poi la scuola, la chiesa e tutto ciò che oggi descrive la storia di un popolo legato al lavoro di un tempo. Una scacchiera di edifici la cui architettura appare perfetta nelle proporzioni e talmente affascinante che nel 1995 l’UNESCO dichiarò il villaggio “patrimonio mondiale dell’umanità”.

Oggi il sito è una delle mete più ambite per i viaggiatori in visita a Bergamo, ma anche per i bergamaschi che vi giungono numerosi a ognuno dei tanti eventi culturali che animano il villaggio, tra il fascino della storia e la suggestione dei linguaggi artistici contemporanei.

Tra questi, Crespi Days, rappresenta senz’altro un’occasione unica di racconto, incontro e scoperta per conoscere il sito UNESCO.

Visite guidate, percorsi a piedi e in bicicletta, mostre, proiezioni e aperitivi degustativi in un week end che non potrai lasciarti sfuggire!

 

QUANDO:

11, 12, 13 settembre 2015

 

DA NON PERDERE

  • Sabato 12, ore 16.00: CRESPI D’ADDA SU DUE RUOTE, il racconto del sito Unesco in bicicletta, con guide turistiche abilitate. Partenza da Crespi d’Adda. Durata 1,30 ore. Adatto anche a bambini.

  • Domenica 13, 15.00-18.00: RITRATTI IN PIAZZA, splendidi ritratti eseguiti con una sorprendente macchina fotografica “molto particolare”.

 

 

http://www.visitbergamo.net/it/dettagli-oggetto/6359-crespi-days/