In battello sul lago di Iseo
Scopri la bellezza di Mont’Isola

Un viaggio attraverso la natura e la storia, quello che ti porterà alla scoperta del Lago d’Iseo e di alcune bellezze uniche, invisibili dalla terraferma. La partenza è fissata a Sarnico, centro turistico calato nel verde dove il lago inizia a restringersi prima di trasformarsi nel fiume Oglio e il protagonista è il battello: l’anello di congiunzione tra gli artistici paesi che popolano le rive del lago e che ti permetterà di andare ad esplorare la grande distesa blu.

La crociera ti condurrà a Montisola, l’isola lacustre più grande d’Europa, circondata dai due isolotti di S. Paolo e Loreto, due piccoli satelliti che dislocati alle estremità del grande pianeta sembrano sorti allo scopo di proteggerlo, fino all’incredibile orrido del Bogn, il ripido e suggestivo strapiombo presso Riva di Solto.

Più ti allontanerai dalla terraferma più potrai godere a pieno della vista dell’entroterra e del magnifico liberty che caratterizza Sarnico. Una chicca nascosta nella vegetazione ti sorprenderà: visibile solo dal battello, Villa Faccanoni.
A bordo del battello tutto assumerà una fisionomia nuova: dalle imponenti montagne che si innalzano sulle rive del bacino lacustre agli sparuti gruppi di case che si raccolgono piano piano in suggestivi borghetti.
Lasciarsi affascinare dall'Orrido del Bogn, una meraviglia della natura in riva al lago e poi percorrere le lunghe strade panoramiche in bici, in auto o in moto .
Dopo una breve sosta, il battello ripartirà verso il lungolago, dove la vegetazione alterna larghe distese di conifere a isolati gruppetti di ulivi che costellano le sponde lago d’Iseo. Ti avvicinerai all’isola di Loreto e al suo castello neogotico e infine giungerai a Riva di Solto dove, in località Zorzino, potrai ammirare una delle più incredibili creazioni della natura: lo splendido e suggestivo orrido del Bogn, una vertiginosa parete di roccia che si tuffa a capofitto nel lago.