I TESORI DELLA CHIESA
Vieni alla scoperta dell’arte e della storia della Diocesi di Bergamo.

La Fondazione Bernareggi valorizza il patrimonio artistico a carattere religioso del territorio e racconta la storia della Chiesa cristiana a Bergamo e provincia.

Una collezione di opere di grandi artisti, come Lotto, Moroni, Crespi e Ceresa, e oggetti liturgici raccolti nelle numerose chiese della Diocesi sono parte di una raccolta iniziata da mons. Adriano Bernareggi, vescovo di Bergamo dal 1936 al 1953.

E nei sotterranei della Cattedrale di Sant’Alessandro si possono ammirare le testimonianze archeologiche della storia di Bergamo dal X al XVI secolo a.C., qui è davvero custodito un tesoro unico e raro.

MUSEO BERNAREGGI Opere di arte antica, provenienti dalla collezione Bernareggi e dal patrimonio diocesano, ed opere di arte contemporanea raccolte nel corso dei progetti espositivi legati in particolare allo spazio dell’Oratorio di San Lupo.
MUSEO DELLA CATTEDRALE Situato sotto la Cattedrale di Sant’Alessandro è testimonianza della ricchezza del patrimonio storico, archeologico ed artistico della città di Bergamo, e consente ai visitatori di scoprire i segni della storia per comprendere la città di oggi.
CHIESA DI SAN BERNARDINO Un capolavoro di Lorenzo Lotto, la tela “Madonna in trono con il Bambino, i santi Giuseppe, Bernardino, Giovanni Battista, Antonio Abate e angeli”, è conservato in questa chiesa nel cuore di Bergamo bassa.
LA RETE DEI MUSEI La Rete dei Musei Ecclesiastici della Diocesi di Bergamo è un progetto che unisce le migliori raccolte di città e provincia.