ARCATE D’ARTE. consonanze di teatro, cultura e arte

Descrizione

Nel suggestivo Monastero del Carmine a Bergamo Alta, 28 spettacoli di cui 4 prime nazionali e 10 proiezioni cinematografiche oltre a conferenze e laboratori.

Il programma di quest’anno prevede due grandi tematiche: l’arte asiatica da un lato e, dall’altro, il teatro classico occidentale rivisitato secondo le tendenze del teatro contemporaneo.
Si indagano quindi i confini fra teatro e danza, quelli fra Oriente e Occidente, fra rito e arte, fra teatro letterario e linguaggi contemporanei, fra arti visuali e cinema.
Il Festival si apre l’1 giugno con “East is East?”, in collaborazione con Festival Danza Estate, che comprende: “Sul dorso della tartaruga” (1, 2, 3 giugno ore 21.30), “Oltre il Tempo” (8 e 9 giugno ore 21.30); “Rising” (26 giugno ore 21), presso il Teatro Sociale; “Confini e linguaggi contemporanei del movimento” (28 giugno ore 21). “Il teatrodanza indiano tra tradizione e innovazione” conferenza del Professor Ashish Khokar e “Da Chennai a New York” (entrambi il 27 giugno dalle ore 21).
Chiude la collaborazione con il Festival Danza Estate il progetto “Focus Pina” con lo spettacolo in prima nazionale “Rencontre fictive dans un bar réel” di e con Urs Stauffer (6 luglio ore 18.30) a cui farà seguito la “Nelken-line”, performance che ricrea la celebre camminata coreografata dalla stessa Pina Bausch.
Nella sezione “3 classici” saranno invece presenti “A.P. Chekhov: tre sorelle” (29 giugno ore 21); “Dopo l’incendio. Drammaturgia dei frammenti” (29 giugno ore 11); “The Yoricks. Intermezzo comico” (11, 12, 13, 14, 19, 20, 21 luglio ore 21.30) dedicata all’arte del clown; “Hyppolitus” (26 e 27 luglio ore 21.30) spettacolo in prima nazionale; “Tragedia e corpo tragico” (27 luglio ore 11).


Il 28 luglio inizia Cine-tascabile, rassegna cinematografica con una decina di titoli proposti, fino al 31 agosto:
• “Iran. Tre volti” del regista Jafar Panahi
• “Dancing dreams. Sui passi di Pina Bausch” di Anne Linsel, Rainer Hoffmann,
• “Una storia banale” di Wojciech Has, “Fedra” di Jules Dassin,
• “Vanja sulla 42° strada” di Louis Malle,
• “Medea” di Lars Von Trier,
• “La strada” di Federico Fellini,
• “Il circo di Tati” Parade di Jacques Tati,
• “East is East” di Damien O'Donnell
• “Il treno per Darjeelin” di Wes Anderson (dal 28 luglio al 31 agosto ore 21).
La sezione “Le quiete stanze” dedicata alla pedagogia, propone diverse attività:
• “L’attore che danza” lezioni di teatro-danza classico indiano (dal 3 al 18 giugno);
• “Canti d’amore” laboratorio che include la pratica di danza, voce e yoga (dal 5 al 7 giugno);
• “Eastwest” laboratorio con Aakash Odedra sulla sua tecnica personale, tra danza contemporanea e danze classiche asiatiche (27 e 28 giugno);
• “Incontri d’attore. Una bottega internazionale per l’attore a venire” la scuola per attori del TTB (dal 17 al 26 luglio).
Nel mese di luglio l’evento “Ricami di concertate pezzette” permette di scoprire il Monastero del Carmine attraverso una visita itinerante teatrale (6, 7, 13, 14, 20, 28 luglio ore 11 e 27 e 28 luglio ore 16).

Continua

Nel suggestivo Monastero del Carmine a Bergamo Alta, 28 spettacoli di cui 4 prime nazionali e 10 proiezioni cinematografiche oltre a conferenze e laboratori.

Il programma di quest’anno prevede due grandi tematiche: l’arte asiatica da un lato e, dall’altro, il teatro classico occidentale rivisitato secondo le tendenze del teatro contemporaneo.
Si indagano quindi i confini fra teatro e danza, quelli fra Oriente e Occidente, fra rito e arte, fra teatro letterario e linguaggi contemporanei, fra arti visuali e cinema.
Il Festival si apre l’1 giugno con “East is East?”, in collaborazione con Festival Danza Estate, che comprende: “Sul dorso della tartaruga” (1, 2, 3 giugno ore 21.30), “Oltre il Tempo” (8 e 9 giugno ore 21.30); “Rising” (26 giugno ore 21), presso il Teatro Sociale; “Confini e linguaggi contemporanei del movimento” (28 giugno ore 21). “Il teatrodanza indiano tra tradizione e innovazione” conferenza del Professor Ashish Khokar e “Da Chennai a New York” (entrambi il 27 giugno dalle ore 21).
Chiude la collaborazione con il Festival Danza Estate il progetto “Focus Pina” con lo spettacolo in prima nazionale “Rencontre fictive dans un bar réel” di e con Urs Stauffer (6 luglio ore 18.30) a cui farà seguito la “Nelken-line”, performance che ricrea la celebre camminata coreografata dalla stessa Pina Bausch.
Nella sezione “3 classici” saranno invece presenti “A.P. Chekhov: tre sorelle” (29 giugno ore 21); “Dopo l’incendio. Drammaturgia dei frammenti” (29 giugno ore 11); “The Yoricks. Intermezzo comico” (11, 12, 13, 14, 19, 20, 21 luglio ore 21.30) dedicata all’arte del clown; “Hyppolitus” (26 e 27 luglio ore 21.30) spettacolo in prima nazionale; “Tragedia e corpo tragico” (27 luglio ore 11).


Il 28 luglio inizia Cine-tascabile, rassegna cinematografica con una decina di titoli proposti, fino al 31 agosto:
• “Iran. Tre volti” del regista Jafar Panahi
• “Dancing dreams. Sui passi di Pina Bausch” di Anne Linsel, Rainer Hoffmann,
• “Una storia banale” di Wojciech Has, “Fedra” di Jules Dassin,
• “Vanja sulla 42° strada” di Louis Malle,
• “Medea” di Lars Von Trier,
• “La strada” di Federico Fellini,
• “Il circo di Tati” Parade di Jacques Tati,
• “East is East” di Damien O'Donnell
• “Il treno per Darjeelin” di Wes Anderson (dal 28 luglio al 31 agosto ore 21).
La sezione “Le quiete stanze” dedicata alla pedagogia, propone diverse attività:
• “L’attore che danza” lezioni di teatro-danza classico indiano (dal 3 al 18 giugno);
• “Canti d’amore” laboratorio che include la pratica di danza, voce e yoga (dal 5 al 7 giugno);
• “Eastwest” laboratorio con Aakash Odedra sulla sua tecnica personale, tra danza contemporanea e danze classiche asiatiche (27 e 28 giugno);
• “Incontri d’attore. Una bottega internazionale per l’attore a venire” la scuola per attori del TTB (dal 17 al 26 luglio).
Nel mese di luglio l’evento “Ricami di concertate pezzette” permette di scoprire il Monastero del Carmine attraverso una visita itinerante teatrale (6, 7, 13, 14, 20, 28 luglio ore 11 e 27 e 28 luglio ore 16).

Da non perdere nei dintorni

DONNE IRREGOLARI

Dal 01 giugno 2019 al 30 settembre 2019

Botton d'oro Colleoni

I Maestri del Paesaggio

Dal 05 settembre 2019 al 22 settembre 2019

I Maestri del Paesaggio

Piazza Vecchia, 24129 Bergamo , Bergamo

Fumagalli città alta

Corsarola

Laderouge Michela Del Rosso

Osteria della Birra

Museo Civico Archeologico

Hostaria del Relais San Lorenzo

  • bit.ly/2lymf1U
  • +39 035237383
  • Piazza Lorenzo Mascheroni, 9A, 24129 Bergamo , Bergamo

BERNABÒ

Relais San Lorenzo

Evelyne Aymon