ARTE E ARCHITETTURA NEL CIMITERO DI BERGAMO

Date

Venerdì 25 Ottobre , ore 10:00

Vedi tutte le date

Venerdì 25 Ottobre , ore 10:00

Sabato 26 Ottobre , ore 10:00

Domenica 27 Ottobre , ore 10:00

Sabato 9 Novembre , ore 10:00

Domenica 10 Novembre

Descrizione

È un vero e proprio museo a cielo aperto, il cimitero di Bergamo.

E con l’arrivo della primavera, tornano le visite guidate al cimitero per esplorare l’arte funeraria.

Il Cimitero Monumentale è il principale campo santo della città e si trova nel quartiere di Borgo Palazzo.

Progettato tra il 1896 e il 1913 dall’architetto Ernesto Pirovano e lo scultore Ernesto Bazzarro, con il suo stile eclettico ti ritroverai affascinato in questo luogo fatto d’arte.

Al suo interno sono conservate opere di grande importanza dal punto di vista architettonico e artistico, un prestigioso patrimonio di sculture e architettura del XX secolo: gli autori delle edicole e dei monumenti presenti sono tra le figure più rilevanti nel campo d’arte del secolo scorso: Attilio Nani, Trento Longaretti, Giacomo Manzù, Piero Brolis, Elia Fornoni e Luigi Angelini, solo per citarne alcuni.

Cogli l’occasione per passeggiare tra i viali del camposanto e scoprire la storia della città del secolo scorso. Durante la visita guidata, farai un viaggio nel tempo e potrai così ripercorrere le vicende di Bergamo e dei suoi abitanti, infatti le sculture sulle lapidi e i ritratti nelle cappelle di famiglia ti mostreranno gli uomini e le donne che hanno fatto la storia della città.

Le visite guidate si articolano in tre diversi percorsi: Arte, Architettura e Sepolcri d’artista, a seconda che riguardino opere d’arte presenti nelle cappelle e sulle tombe, strutture architettoniche di monumenti sepolcrali o tombe dei celebri maestri.

La prenotazione è obbligatoria fino a esaurimento posti (massimo 25 persone ad appuntamento), chiamando il numero 035 399179 o via mail al seguente indirizzo: ass.innovazionesemplificazione@comune.bg.it

 

Le visite guidate sono gratuite e il punto d’incontro è di fronte all’ingresso principale del cimitero.

 


Continua

È un vero e proprio museo a cielo aperto, il cimitero di Bergamo.

E con l’arrivo della primavera, tornano le visite guidate al cimitero per esplorare l’arte funeraria.

Il Cimitero Monumentale è il principale campo santo della città e si trova nel quartiere di Borgo Palazzo.

Progettato tra il 1896 e il 1913 dall’architetto Ernesto Pirovano e lo scultore Ernesto Bazzarro, con il suo stile eclettico ti ritroverai affascinato in questo luogo fatto d’arte.

Al suo interno sono conservate opere di grande importanza dal punto di vista architettonico e artistico, un prestigioso patrimonio di sculture e architettura del XX secolo: gli autori delle edicole e dei monumenti presenti sono tra le figure più rilevanti nel campo d’arte del secolo scorso: Attilio Nani, Trento Longaretti, Giacomo Manzù, Piero Brolis, Elia Fornoni e Luigi Angelini, solo per citarne alcuni.

Cogli l’occasione per passeggiare tra i viali del camposanto e scoprire la storia della città del secolo scorso. Durante la visita guidata, farai un viaggio nel tempo e potrai così ripercorrere le vicende di Bergamo e dei suoi abitanti, infatti le sculture sulle lapidi e i ritratti nelle cappelle di famiglia ti mostreranno gli uomini e le donne che hanno fatto la storia della città.

Le visite guidate si articolano in tre diversi percorsi: Arte, Architettura e Sepolcri d’artista, a seconda che riguardino opere d’arte presenti nelle cappelle e sulle tombe, strutture architettoniche di monumenti sepolcrali o tombe dei celebri maestri.

La prenotazione è obbligatoria fino a esaurimento posti (massimo 25 persone ad appuntamento), chiamando il numero 035 399179 o via mail al seguente indirizzo: ass.innovazionesemplificazione@comune.bg.it

 

Le visite guidate sono gratuite e il punto d’incontro è di fronte all’ingresso principale del cimitero.