Santuario di Sommaprada

Descrizione

Il Santuario di Sommaprada si trova sulla strada che collega Clusone a Rovetta, in località Conca Verde, in una zona dominata da prati e piante a ridosso di una ripa. Detto anche Santuario della Madonna dei Viandanti, fu eretto nel 1544, a seguito del miracolo del 2 luglio 1533, quando la cappelletta presente in quel luogo con l’effige della Madonna si illuminò improvvisamente in soccorso ad un gruppo di boscaioli assaliti dai briganti.

Alle pareti è possibile scorgere alcuni doni dei pellegrini alla Madonna. Sulla facciata esterna è esposto un affresco del 1921, che riproduce l’immagine della Vergine di Sommaprada e, sullo sfondo, Rovetta, mentre all’interno del Santuario è custodito un affresco di fine quattrocento con l’immagine della Madonna che tiene tra le braccia il Bambino.

Il 2 luglio si festeggia la Festa dell’Apparizione.


Continua

Il Santuario di Sommaprada si trova sulla strada che collega Clusone a Rovetta, in località Conca Verde, in una zona dominata da prati e piante a ridosso di una ripa. Detto anche Santuario della Madonna dei Viandanti, fu eretto nel 1544, a seguito del miracolo del 2 luglio 1533, quando la cappelletta presente in quel luogo con l’effige della Madonna si illuminò improvvisamente in soccorso ad un gruppo di boscaioli assaliti dai briganti.

Alle pareti è possibile scorgere alcuni doni dei pellegrini alla Madonna. Sulla facciata esterna è esposto un affresco del 1921, che riproduce l’immagine della Vergine di Sommaprada e, sullo sfondo, Rovetta, mentre all’interno del Santuario è custodito un affresco di fine quattrocento con l’immagine della Madonna che tiene tra le braccia il Bambino.

Il 2 luglio si festeggia la Festa dell’Apparizione.