Chiesetta della Madonna Pellegrina

Descrizione

Situata nel punto più alto del Cammino dell’Alta Via delle Grazie, la Chiesetta della Madonna Pellegrina si trova a 1796 m sul Passo della Manina, linea di confine tra la Val Seriana e la Val di Scalve.

Edificata nel dopoguerra, tra il 1948 e il 1949, la cappella è caratterizzata da due altari identici e speculari, uno rivolto verso l’abitato di Lizzola e l’altro verso quello di Vilminore. La Chiesetta è stata costruita in suffragio del passaggio della Madonna Pellegrina (in transito verso Lizzola), che è stata scelta come protettrice dei pellegrini del Cammino dell’Alta Via delle Grazie.


Continua

Situata nel punto più alto del Cammino dell’Alta Via delle Grazie, la Chiesetta della Madonna Pellegrina si trova a 1796 m sul Passo della Manina, linea di confine tra la Val Seriana e la Val di Scalve.

Edificata nel dopoguerra, tra il 1948 e il 1949, la cappella è caratterizzata da due altari identici e speculari, uno rivolto verso l’abitato di Lizzola e l’altro verso quello di Vilminore. La Chiesetta è stata costruita in suffragio del passaggio della Madonna Pellegrina (in transito verso Lizzola), che è stata scelta come protettrice dei pellegrini del Cammino dell’Alta Via delle Grazie.