Torre civica (Campanone) • • Visit Bergamo

Torre civica (Campanone)

Descrizione

La Torre Civica o Campanone si trova proprio nella piazza più importante di Bergamo alta: Piazza Vecchia.

Questa costruzione risale al periodo compreso tra il XI e il XII secolo, momento nel quale le famiglie nobili gareggiavano nel costruire la torre più alta della città, tanto che Bergamo in quel periodo prese l’epiteto di  “Città dalle cento torri”.

Ci sono diversi modi per scoprire la bellezza della Torre: guardandola da Piazza Vecchia ne potrai apprezzare la maestosità, mentre risalendo fino alla cima della costruzione potrai godere di una vista unica: da nessun altro luogo infatti avrai l’opportunità di vedere contemporaneamente entrambe le piazze su cui si affaccia (piazza Vecchia e piazza Duomo), da sempre centri di ritrovo per i cittadini.

Simile a un campanile, la Torre Civica fa da raccordo tra il Palazzo della Ragione e il Palazzo del Podestà. In questo esatto punto, ogni sera da ben 360 anni, alle ventidue, scoccano immancabili i cento rintocchi di campana che anticamente avvisavano gli abitanti dell’imminente chiusura di tutte le quattro porte d’accesso alla Città Vecchia.


La Torre Civica, coi suoi 52 metri d’altezza, percorribili per i più sportivi tramite scalette tradizionali oppure, per i meno sportivi con l'ascensore, non solo è la torre più alta della città, ma allo stesso tempo rende inconfondibile e indimenticabile lo skyline di Bergamo Alta.

Essa rappresenta sicuramente l’esempio più noto, tanto da esser stata per un certo periodo adibita a sede del Podestà (ossia la carica più importante del governo cittadino), tra le varie torri storiche che caratterizzavano la città medievale.

A quel tempo infatti ogni famiglia nobile era solita dimostrare il proprio prestigio costruendo una torre più alta delle altre presenti nel perimetro delle mura cittadine.

Da ultimo, una volta all’interno, avrai la possibilità di ammirare la campana storica più grande della Lombardia! Fusa nel 1656, riccamente decorata con elementi manieristici, ha dimensioni tali da essere stata soprannominata “Campanone” dai bergamaschi, termine che poi venne esteso alla Torre stessa.

Continua

La Torre Civica o Campanone si trova proprio nella piazza più importante di Bergamo alta: Piazza Vecchia.

Questa costruzione risale al periodo compreso tra il XI e il XII secolo, momento nel quale le famiglie nobili gareggiavano nel costruire la torre più alta della città, tanto che Bergamo in quel periodo prese l’epiteto di  “Città dalle cento torri”.

Ci sono diversi modi per scoprire la bellezza della Torre: guardandola da Piazza Vecchia ne potrai apprezzare la maestosità, mentre risalendo fino alla cima della costruzione potrai godere di una vista unica: da nessun altro luogo infatti avrai l’opportunità di vedere contemporaneamente entrambe le piazze su cui si affaccia (piazza Vecchia e piazza Duomo), da sempre centri di ritrovo per i cittadini.

Simile a un campanile, la Torre Civica fa da raccordo tra il Palazzo della Ragione e il Palazzo del Podestà. In questo esatto punto, ogni sera da ben 360 anni, alle ventidue, scoccano immancabili i cento rintocchi di campana che anticamente avvisavano gli abitanti dell’imminente chiusura di tutte le quattro porte d’accesso alla Città Vecchia.


La Torre Civica, coi suoi 52 metri d’altezza, percorribili per i più sportivi tramite scalette tradizionali oppure, per i meno sportivi con l'ascensore, non solo è la torre più alta della città, ma allo stesso tempo rende inconfondibile e indimenticabile lo skyline di Bergamo Alta.

Essa rappresenta sicuramente l’esempio più noto, tanto da esser stata per un certo periodo adibita a sede del Podestà (ossia la carica più importante del governo cittadino), tra le varie torri storiche che caratterizzavano la città medievale.

A quel tempo infatti ogni famiglia nobile era solita dimostrare il proprio prestigio costruendo una torre più alta delle altre presenti nel perimetro delle mura cittadine.

Da ultimo, una volta all’interno, avrai la possibilità di ammirare la campana storica più grande della Lombardia! Fusa nel 1656, riccamente decorata con elementi manieristici, ha dimensioni tali da essere stata soprannominata “Campanone” dai bergamaschi, termine che poi venne esteso alla Torre stessa.