Lago d'Endine

Descrizione

Il lago d’Endine è un piccolo gioiello con un perimetro di circa 14 chilometri, alimentato da impetuosi torrenti che scendono dalle montagne circostanti.

Il suo ambiente naturale è rimasto intatto nel tempo a tal punto da essere classificato come “parco” soggetto a tutela da parte della Regione Lombardia: puoi quindi immaginare quale verdeggiante panorama troverai una volta arrivato sul lago!

Canneti, piccole spiagge, prati: un susseguirsi di posti incantevoli da visitare a piedi o in bicicletta, per non perderne neanche uno.

Se poi ti sposti di qualche km a nord-est, avrai una sorpresa: un altro specchio d’acqua, minuscolo e bellissimo, chiamato lago di Gaiano.
D’estate potrai praticare sport come vela, windsurf, canoa e canottaggio, oltre che la pesca.


Curiosità

Quando il lago ghiacciava, fino al XIX secolo veniva percorso per raggiungere da Monasterolo la riva occidentale, attraverso il punto più stretto del lago, verso Spinone.

Continua

Il lago d’Endine è un piccolo gioiello con un perimetro di circa 14 chilometri, alimentato da impetuosi torrenti che scendono dalle montagne circostanti.

Il suo ambiente naturale è rimasto intatto nel tempo a tal punto da essere classificato come “parco” soggetto a tutela da parte della Regione Lombardia: puoi quindi immaginare quale verdeggiante panorama troverai una volta arrivato sul lago!

Canneti, piccole spiagge, prati: un susseguirsi di posti incantevoli da visitare a piedi o in bicicletta, per non perderne neanche uno.

Se poi ti sposti di qualche km a nord-est, avrai una sorpresa: un altro specchio d’acqua, minuscolo e bellissimo, chiamato lago di Gaiano.
D’estate potrai praticare sport come vela, windsurf, canoa e canottaggio, oltre che la pesca.


Curiosità

Quando il lago ghiacciava, fino al XIX secolo veniva percorso per raggiungere da Monasterolo la riva occidentale, attraverso il punto più stretto del lago, verso Spinone.