Ex Chiesa di Sant'Agostino e Fara • • Visit Bergamo

Ex Chiesa di Sant'Agostino e Fara

Descrizione

Il monastero e l’annessa ex Chiesa non hanno mai cambiato destinazione: sono da sempre consacrati alla cultura.

Il complesso infatti, fondato intorno al 1290 dai padri Eremitani e passato nel 1407 agli Osservanti Regolari (entrambi appartenenti all’ordine monastico di S. Agostino), divenne presto la sede di un importante centro di studi, religiosi e culturali.

Nel 1647 iniziò a ospitare l'Accademia degli Eccitati e nel 1670 vi si aprirono scuole di filosofia e teologia. Oggi, la tradizione continua, il monastero è una delle sedi dell’Università di Bergamo e la ex Chiesa è stata da poco adibita ad Aula Magna.

I lavori hanno riportato a nuova vita questo antico gioiello di Città alta: da fuori, potrai ammirare la facciata in stile gotico, a capanna e in arenaria, e il portale d'ingresso a tutto sesto in stile nordico. Entrando, rimarrai senza fiato osservando il maestoso soffitto a cassettoni in legno e le pareti con stralci di affreschi medievali inondate di luce dalle alte finestre.

Proprio di fronte alla ex Chiesa di S. Agostino si estende il prato della Fara: appena inizia a spuntare un tiepido sole primaverile, questo spazio verde si riempie di gente che vuole fare un po’ di sport, rilassarsi con gli amici, passare tempo all’aria aperta e divertirsi. Vuoi unirti a loro?


Continua

Il monastero e l’annessa ex Chiesa non hanno mai cambiato destinazione: sono da sempre consacrati alla cultura.

Il complesso infatti, fondato intorno al 1290 dai padri Eremitani e passato nel 1407 agli Osservanti Regolari (entrambi appartenenti all’ordine monastico di S. Agostino), divenne presto la sede di un importante centro di studi, religiosi e culturali.

Nel 1647 iniziò a ospitare l'Accademia degli Eccitati e nel 1670 vi si aprirono scuole di filosofia e teologia. Oggi, la tradizione continua, il monastero è una delle sedi dell’Università di Bergamo e la ex Chiesa è stata da poco adibita ad Aula Magna.

I lavori hanno riportato a nuova vita questo antico gioiello di Città alta: da fuori, potrai ammirare la facciata in stile gotico, a capanna e in arenaria, e il portale d'ingresso a tutto sesto in stile nordico. Entrando, rimarrai senza fiato osservando il maestoso soffitto a cassettoni in legno e le pareti con stralci di affreschi medievali inondate di luce dalle alte finestre.

Proprio di fronte alla ex Chiesa di S. Agostino si estende il prato della Fara: appena inizia a spuntare un tiepido sole primaverile, questo spazio verde si riempie di gente che vuole fare un po’ di sport, rilassarsi con gli amici, passare tempo all’aria aperta e divertirsi. Vuoi unirti a loro?


Da non perdere nei dintorni

Scay: accoglienza e servizi per il viaggiatore

Custhome

AMBULATORIO GASTRONOMICO

Porte veneziane

Fontana Del Delfino

Visite guidate di Bergamo

Vedi tutte le date

Visite guidate di Bergamo

Via Gombito, 13, 24129 Bergamo , Bergamo

Chiara Gambirasio

VISIONI, APPARIZIONI, MIRACOLI. La pittura di Giovan Paolo Cavagna (1550 – 1627) e la “mostruosa meraviglia”

Dal 09 febbraio 2018 al 06 maggio 2018

VISIONI, APPARIZIONI, MIRACOLI....

Via Pignolo, 24121 Bergamo , Bergamo

Palazzo Stampa

Raffaello e l'eco del mito

Dal 27 gennaio 2018 al 06 maggio 2018

Raffaello e l'eco del mito

Via San Tomaso, 53, 24121 Bergamo , Bergamo
Chiesa S. Michele Pozzo Bianco
Porta Sant'Agostino