Sentiero delle Orobie • • Visit Bergamo

Sentiero delle Orobie

Descrizione

Un percorso di circa 160 chilometri che ci permette di effettuare il periplo delle orobie passando da un rifugio all'altro. Il percorso si effettua mediamente in cinque giorni e arriva alla quota di 2700 metri.

Il sentiero delle Orobie Occidentali è un itinerario completo e diversificato che parte da Cassiglio e tocca i principali rifugi delle Orobie brembane, attraversando le zone più interessanti dal punto di vista naturalistico, ambientale ed alpinistico, arrivando a raccordarsi con il sentiero delle Orobie orientali al rifugio Calvi.

I due sentieri delle Orobie costituiscono un’attrazione di eccezionale rilevanza per coloro che amano la montagna. Si tratta rispettivamente di sette e otto tappe che possono venire percorse anche parzialmente.

Il Sentiero delle Orobie classico parte da Valcanale e si snoda per ottanta chilometri fino al Rifugio Curò sopra Valbondione e poi raggiunge Albani e Presolana.

Lungo l'itinerario sono possibili diverse varianti che permettono, tra l'altro, di arrampicarsi sulle vette più elevate delle Orobie occidentali.

Il sentiero delle Orobie occidentali è mediamente percorribile in cinque giorni, con possibilità di pernottamento nei vari rifugi.


1° tappa: Da Cassiglio al rifugio Cazzaniga

- variante 1° tappa: Da Quindicina (Pizzino) al rifugio Cazzaniga

2° tappa: Dal rifugio Cazzaniga al rifugio Lecco

3° tappa: Dal rifugio Lecco al rifugio Grassi

4° tappa: Dal rifugio Grassi al rifugio Benigni

5° tappa: Dal rifugio Benigni al rifugio Ca' San Marco

6° tappa: Dal rifugio Ca' San Marco alla baita del Camoscio

- seconda parte - 6° tappa: Dalla baita del Camoscio a Foppolo

7° tappa: Da Foppolo al rifugio Calvi

- variante 7° tappa: Da Foppolo al rifugio Calvi passando per il rifugio Longo


Continua

Un percorso di circa 160 chilometri che ci permette di effettuare il periplo delle orobie passando da un rifugio all'altro. Il percorso si effettua mediamente in cinque giorni e arriva alla quota di 2700 metri.

Il sentiero delle Orobie Occidentali è un itinerario completo e diversificato che parte da Cassiglio e tocca i principali rifugi delle Orobie brembane, attraversando le zone più interessanti dal punto di vista naturalistico, ambientale ed alpinistico, arrivando a raccordarsi con il sentiero delle Orobie orientali al rifugio Calvi.

I due sentieri delle Orobie costituiscono un’attrazione di eccezionale rilevanza per coloro che amano la montagna. Si tratta rispettivamente di sette e otto tappe che possono venire percorse anche parzialmente.

Il Sentiero delle Orobie classico parte da Valcanale e si snoda per ottanta chilometri fino al Rifugio Curò sopra Valbondione e poi raggiunge Albani e Presolana.

Lungo l'itinerario sono possibili diverse varianti che permettono, tra l'altro, di arrampicarsi sulle vette più elevate delle Orobie occidentali.

Il sentiero delle Orobie occidentali è mediamente percorribile in cinque giorni, con possibilità di pernottamento nei vari rifugi.


1° tappa: Da Cassiglio al rifugio Cazzaniga

- variante 1° tappa: Da Quindicina (Pizzino) al rifugio Cazzaniga

2° tappa: Dal rifugio Cazzaniga al rifugio Lecco

3° tappa: Dal rifugio Lecco al rifugio Grassi

4° tappa: Dal rifugio Grassi al rifugio Benigni

5° tappa: Dal rifugio Benigni al rifugio Ca' San Marco

6° tappa: Dal rifugio Ca' San Marco alla baita del Camoscio

- seconda parte - 6° tappa: Dalla baita del Camoscio a Foppolo

7° tappa: Da Foppolo al rifugio Calvi

- variante 7° tappa: Da Foppolo al rifugio Calvi passando per il rifugio Longo