Museo d'Arte e Cultura africana Villaggio Africano

Descrizione

In un convento costruito dal grande condottiero bergamasco del ‘400 Bartolomeo Colleoni ha oggi sede un museo dedicato alla cultura africana subsahariana.

I frati dominicani hanno lasciato il posto nel 1920 ai Passionisti, che nel 1984 hanno creato il Museo e devolvono il ricavato alle loro missioni in Kenya e Tanzania.

Si tratta di un museo interattivo: potrai non solo osservare, ma anche manipolare, partecipare a laboratori e animazioni, seguendo la guida multimediale su tablet o smartphone. Ti trasformerai in un vero africano e proverai cosa significa vivere in un villaggio!


Continua

In un convento costruito dal grande condottiero bergamasco del ‘400 Bartolomeo Colleoni ha oggi sede un museo dedicato alla cultura africana subsahariana.

I frati dominicani hanno lasciato il posto nel 1920 ai Passionisti, che nel 1984 hanno creato il Museo e devolvono il ricavato alle loro missioni in Kenya e Tanzania.

Si tratta di un museo interattivo: potrai non solo osservare, ma anche manipolare, partecipare a laboratori e animazioni, seguendo la guida multimediale su tablet o smartphone. Ti trasformerai in un vero africano e proverai cosa significa vivere in un villaggio!