Castello di Pumenengo • • Visit Bergamo

Castello di Pumenengo

Descrizione

Chiamato anche Castello di Barbò, dai suoi più celebri proprietari, la vista di questo massiccio castello potrebbe lasciarti sorpreso. Non ha infatti la tipica pianta rettangolare, con una torre per angolo.

Costruito per difendere il territorio (sorge infatti in una posizione strategica per il controllo del Naviglio Pallavicino e del fiume Oglio), ricalca la forma del territorio, assumendo quindi una struttura a trapezio. Delle tre torri che formavano la struttura originaria, solo due sono però rimaste intatte.

Il castello infatti è stato trasformato in una tranquilla residenza nobiliare quando sono terminati i periodi di bellicosità diffusa, tipica dei secoli in cui il Nord Italia era diviso in numerosi stati in guerra tra loro e durante i quali le milizie combattevano quindi continuamente nei territori della pianura.

Non avrà le grandi decorazioni di fortificazioni più celebri, ma tanti piccoli particolari sapranno solleticare la tua curiosità e la tua fantasia.  


Continua

Chiamato anche Castello di Barbò, dai suoi più celebri proprietari, la vista di questo massiccio castello potrebbe lasciarti sorpreso. Non ha infatti la tipica pianta rettangolare, con una torre per angolo.

Costruito per difendere il territorio (sorge infatti in una posizione strategica per il controllo del Naviglio Pallavicino e del fiume Oglio), ricalca la forma del territorio, assumendo quindi una struttura a trapezio. Delle tre torri che formavano la struttura originaria, solo due sono però rimaste intatte.

Il castello infatti è stato trasformato in una tranquilla residenza nobiliare quando sono terminati i periodi di bellicosità diffusa, tipica dei secoli in cui il Nord Italia era diviso in numerosi stati in guerra tra loro e durante i quali le milizie combattevano quindi continuamente nei territori della pianura.

Non avrà le grandi decorazioni di fortificazioni più celebri, ma tanti piccoli particolari sapranno solleticare la tua curiosità e la tua fantasia.