Osteria della Birra • • Visit Bergamo

Osteria della Birra

Descrizione

Date le sue piccolissime dimensioni (solo 25 metri quadrati dedicati al pubblico) e l’obiettivo di creare qualcosa di unico ed originale, per la sua realizzazione ci si è dovuti improvvisare architetti-arredatori; la piantina del locale è stata creata, a grandezza naturale, nel laboratorio del falegname e da lì si è partiti a creare l’arredamento e a calcolare gli ingombri, al millimetro…

Lo spazio centrale è stato ovviamente dedicato alla Birra, con un banco a semicerchio tutto ricavato da un blocco di pietra lavorato per creare un piano di spillatura unico nel suo genere.

L’atmosfera è molto calda ed accogliente e appena varcata la soglia è come se ci si trovasse in una Inn nord-europea; al nostro bancone approdano clienti abituali e viaggiatori da ogni dove e la magia è che anche se si entra soli si trova sempre qualcuno con cui chiacchierare.
Guardandosi intorno si ritrovano ovunque tracce di birra: sulle pareti, ai tavolini, sugli scaffali, negli angoli nascosti; bottiglie, cimeli e foto che fanno capire ai beer-lovers che si è nel posto giusto.

L’Osteria della Birra non è un ristorante ma un piccolo pub che, a differenza del suo fratello maggiore, il Clock Tower Pub, tratta solo birre di produzione Elav accompagnandole con prodotti di degustazione di altissima qualità.
Considerando che la cucina si sviluppa in uno spazio di un metro quadrato, all’Osteria si fanno i miracoli e si preparano con grande cura e attenzione pochi ma buoni piatti, insieme a taglieri, panini e piadine artigianali.

Con l’arrivo della bella stagione l’Osteria si ingrandisce: nella fantastica Piazza Mascheroni, in un ampio spazio di fronte al locale, viene infatti aperto il nostro Giardino; protetto da siepi e fiori ed illuminato solo da candele, questo spazio diventa un tranquillo angolo per godersi le nostre birre e i nostri piatti durante le lunghe sere d’estate.


Continua

Date le sue piccolissime dimensioni (solo 25 metri quadrati dedicati al pubblico) e l’obiettivo di creare qualcosa di unico ed originale, per la sua realizzazione ci si è dovuti improvvisare architetti-arredatori; la piantina del locale è stata creata, a grandezza naturale, nel laboratorio del falegname e da lì si è partiti a creare l’arredamento e a calcolare gli ingombri, al millimetro…

Lo spazio centrale è stato ovviamente dedicato alla Birra, con un banco a semicerchio tutto ricavato da un blocco di pietra lavorato per creare un piano di spillatura unico nel suo genere.

L’atmosfera è molto calda ed accogliente e appena varcata la soglia è come se ci si trovasse in una Inn nord-europea; al nostro bancone approdano clienti abituali e viaggiatori da ogni dove e la magia è che anche se si entra soli si trova sempre qualcuno con cui chiacchierare.
Guardandosi intorno si ritrovano ovunque tracce di birra: sulle pareti, ai tavolini, sugli scaffali, negli angoli nascosti; bottiglie, cimeli e foto che fanno capire ai beer-lovers che si è nel posto giusto.

L’Osteria della Birra non è un ristorante ma un piccolo pub che, a differenza del suo fratello maggiore, il Clock Tower Pub, tratta solo birre di produzione Elav accompagnandole con prodotti di degustazione di altissima qualità.
Considerando che la cucina si sviluppa in uno spazio di un metro quadrato, all’Osteria si fanno i miracoli e si preparano con grande cura e attenzione pochi ma buoni piatti, insieme a taglieri, panini e piadine artigianali.

Con l’arrivo della bella stagione l’Osteria si ingrandisce: nella fantastica Piazza Mascheroni, in un ampio spazio di fronte al locale, viene infatti aperto il nostro Giardino; protetto da siepi e fiori ed illuminato solo da candele, questo spazio diventa un tranquillo angolo per godersi le nostre birre e i nostri piatti durante le lunghe sere d’estate.


Da non perdere nei dintorni